Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori – PSR Sicilia sottomisura 6.1

Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori – PSR Sicilia sottomisura 6.1

PSR Sicilia sottomisura 6.1

Aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori

giovane campagna orto

Pubblicate le disposizioni attuative della sottomisura 6.1, aiuti all’avviamento di attività imprenditoriali per i giovani agricoltori.

La sotto misura prevede un sostegno finanziario (premio)ai giovani agricoltori che avviano una impresa agricola per la prima volta.

Il giovane agricoltore deve possedere all’atto della presentazione della domanda, i seguenti requisiti:

  • avere un età compresa tra 18 e 41 anni non compiuti al momento della presentazione della domanda;
  • possedere conoscenze e competenze professionali adeguate. Tali conoscenze e competenze si considerano assolte attraverso la dimostrazione da parte del/i giovane/i agricoltore/i di almeno una delle seguenti condizioni:
    1) essere in possesso di diploma di laurea, anche triennale, in scienze agrarie e forestali. Nel caso di aziende zootecniche è ammessa anche la laurea in medicina veterinaria;
    2) essere in possesso di un titolo di studio superiore nel settore agricolo (perito agrario, agrotecnico);
    3) essere in possesso di attestato ottenuto con superamento di esami finali di corsi professionali per conduttore o per capo azienda, svolti da Enti o Istituti di Formazione riconosciuti ai sensi delle normative vigenti in materia;
    4) esperienza lavorativa in qualità di coadiuvante familiare o lavoratore agricolo per almeno 3 anni negli ultimi cinque anni precedenti la presentazione della domanda, documentata con iscrizione all’INPS per la previdenza agricola.

Nel caso in cui non siano soddisfatte le codinzioni dei punti 1, 2 e 3, queste potranno essere acquisite entro 36 mesi dalla data del decreto di concessione del finanziamento.

Intensità di aiuto e massimali di spesa

Il premio è concesso sotto forma di aiuto forfettario a fondo perduto. Il predetto premio è pari ad € 40.000,00 e sarà erogato in due rate: la prima di €. 24.000,00 (pari al 60% dell’importo del premio) sarà erogata ad avvenuto insediamento e dopo l’emissione del decreto di concessione del sostegno, mentre la seconda di € 16.000,00 (pari al 40% dell’importo del premio) dopo l’avvenuta e corretta attuazione del piano aziendale e
contestualmente al saldo finale relativo alla sottomisura/operazione che sarà conclusa per ultima.

Condizioni di accesso

Il sostegno si applica esclusivamente nell’ambito del “pacchetto giovani agricoltori” che prevede la concessione del premio solo in combinazione con almeno un’altra sottomisura prevista dal PSR Sicilia 2014/2020, da scegliere tra quelle sotto elencate:

  • 4.1 Sostegno a investimenti nelle aziende agricole
  • 6. 4.a Investimenti per la creazione e lo sviluppo di attività extra-agricole -Supporto alla diversificazione dell’attività agricola verso la creazione e sviluppo di attività extra-agricole
  • 8.1 Sostegno alla forestazione/all’imboschimento
  • 8.3 Sostegno alla prevenzione dei danni arrecati alle foreste da incendi, calamità naturali ed eventi catastrofici
  • 8.5 Sostegno agli investimenti destinati ad accrescere la resilienza e il pregio ambientale degli ecosistemi forestali
  • 8.6 Sostegno agli investimenti in tecnologie silvicole e ella trasformazione, mobilitazione e commercializzazione dei prodotti delle foreste
  • 16.2 Sostegno a progetti pilota e allo sviluppo di nuovi prodotti, pratiche, processi e tecnologie
Per dettagli e chiarimenti, contattare lo studio: 3385724393, 0931/1840694

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione ed i nostri servizi. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi