Operatore di Agricoltura Sociale

Operatore di Agricoltura Sociale

Disposizioni per il riconoscimento di operatore di Agricoltura Sociale

Con Decreto Assessoriale del n36 del 12/07/2021 della Regione Siciliana, sono state approvate le “Disposizioni per il riconoscimento di operatore di Agricoltura Sociale”.

Con tale Decreto viene inteso per agricoltura sociale le attività esercitate dagli “operatori di agricoltura sociale” dirette a realizzare:

bambina disabilità animali mucche
  • inserimento socio-lavorativo di lavoratori con disabilità e di lavoratori svantaggiati, secondo il Regolamento (UE) n. 651/2014, di persone svantaggiate, secondo l’art. 4 della Legge 8/11/1991 n.381 e s.m.i., e di minori in età lavorativa inseriti in progetti di riabilitazione e sostegno sociale;
  • prestazioni e attività sociali e di servizio per le comunità locali mediante l’utilizzazione di risorse materiali e immateriali dell’agricoltura per promuovere, accompagnare e realizzare azioni volte allo sviluppo di abilità e di capacità, di inclusione sociale e lavorativa, di ricreazione e di servizi utili per la vita quotidiana;
  • prestazioni e servizi che affiancano le terapie mediche, psicologiche e riabilitative finalizzate a migliorare le condizioni di salute e le funzioni sociali, emotive e cognitive dei soggetti interessati anche attraverso l’ausilio di animali allevati e la coltivazione delle piante;
  • progetti finalizzati all’educazione ambientale e alimentare, alla salvaguardia della biodiversità nonché alla diffusione della conoscenza del territorio attraverso l’organizzazione di fattorie sociali e didattiche riconosciute, quali iniziative di accoglienza e soggiorno di bambini in età prescolare e di persone in difficoltà sociale, fisica e psichica.

Le attività finalizzate all’educazione ambientale e alimentare, alla salvaguardia della biodiversità nonché alla diffusione della conoscenza del territorio, devono essere realizzate attraverso la predisposizione di progetti rivolti a bambini in età prescolare e persone in difficoltà sociale, fisica e psichica anche in collaborazione con le scuole di ogni ordine e grado. Rientrano tra le attività di agricoltura sociale anche i servizi di “orti sociali” in aziende agricole o su altri terreni di proprietà privata, pubblica o collettiva, qualora detti servizi siano svolti da operatori riconosciuti dell’agricoltura sociale.

Quali sono i requisiti per il riconoscimento di Operatore di Agricoltura Sociale?

Tutti i soggetti interessati, per conseguire il riconoscimento come Operatori di Agricoltura Sociale, devono essere in possesso dei requisiti di seguito elencati:

  1. attività agricola realmente presente e comprovata dalla documentazione contabile e dalla presentazione del fascicolo aziendale aggiornato (agricoltore attivo);
  2. disponibilità di spazi e locali adeguati e sufficienti per svolgere le azioni proposte;
  3. disponibilità di attrezzature e strumenti per l’illustrazione e la dimostrazione dei processi produttivi e di gestione aziendale;
  4. dotazione di servizi igienici, di cui almeno uno accessibile ai disabili, e di lavabi con acqua potabile;
  5. in dipendenza delle attività da svolgere è preferibile che l’azienda sia facilmente raggiungibile da pullman, e che possieda adeguati spazi di manovra e idonee strade di accesso al centro aziendale;
  6. chiusura e segnalazione di locali o depositi di attrezzi e sostanze pericolosi, limitazioni di accesso a zone potenzialmente rischiose per i visitatori;
  7. in presenza di attività zootecnica, assenza di zoonosi pericolose per la salute umana e rispetto della normativa in materia di igiene e benessere degli animali;
  8. le aree coltivate destinate allo svolgimento delle attività di agricoltura sociale, preferibilmente devono essere facilmente raggiungibili con adeguata viabilità o sentieristica;
  9. devono essere assicurate la cura e la pulizia degli spazi esterni dedicati alle attività di agricoltura sociale, in modo da garantire l’assenza di pericoli per i beneficiari delle attività;
  10. disponibilità di attrezzature di primo soccorso efficaci e in buono stato di conservazione;
  11. polizza assicurativa come previsto dalle vigenti disposizioni di legge in materia.

Per presentare la domanda come Operatore di Agricoltura Sociale, contattare lo studio al seguente numero: 338 5724393

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza di navigazione ed i nostri servizi. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi