L’importanza della conformità urbanistica nella compravendita immobiliare

L’importanza della conformità urbanistica nella compravendita immobiliare

Finalmente è arrivato il tanto atteso momento di comprare casa e proprio in questi giorni passi ore ed ore sul web alla ricerca di annunci come “Case in vendita”, “Cerco casa” oppure “Compro casa” ?

Oppure no, hai deciso di vendere casa e quindi di pubblicare il tuo annuncio tra la miriade di annunci online “Vendo casa” o “Vendita case” ?

In entrambi i casi sia che tu sia l’acquirente od il venditore, ti stai avvicinando ad una compravendita immobiliare. Ti consiglio quindi di spendere qualche minuto per leggere queste poche righe che ti consentiranno di risparmiare tempo e soprattutto soldi.

Ovviamente il discorso è analogo sia che tu debba vendere o comprare casa, sia che tu debba vendere o acquistare un box auto, un magazzino, un basso commerciale o qualsiasi altro fabbricato posto in città ma anche in campagna, come per esempio un terreno con un caseggiato, con delle stalle, con fabbricati adibiti a laboratori di trasformazione ma anche per qualche tipologia di serra.

Arriviamo quindi al dunque…

Cos’è la conformità urbanistica

La conformità urbanistica, anche detta conformità edilizia o regolarità urbanistica – edilizia, altro non è che la corrispondenza tra lo stato attuale del fabbricato che si sta acquistando o vendendo ed il titolo abilitativo rilasciato dal Comune (come licenza edilizia, concessione edilizia, permesso di costruire, DIA, CIA, CILA).

Perché è importante verificare tale corrispondenza?

Perché nel momento in cui si stipula l’atto di compravendita, il Notaio riporta le dichiarazioni rilasciate dalla parte venditrice sulla regolarità urbanistica dell’immobile.
Nel caso in cui tale conformità non ci dovesse essere, si ha allora un abuso edilizio, pertanto né si potrà chiedere un mutuo in banca né l’immobile può essere compravenduto. Quindi prima di stipulare l’atto di compravendita occorre che il venditore sani tale abuso oppure ripristini il fabbricato allo stato assentito, cioè lo riporti per come approvato dal Comune con l’ultimo titolo abilitativo rilasciato.

Cosa succede se si compra o si vende un immobile non conforme urbanisticamente?

Talvolta può capitare che il venditore anche in buona fede, non conosca esattamente la reale situazione urbanistica di ciò che sta vendendo, perché magari ne è entrato in possesso ereditandolo. Ciò non toglie che è responsabilità del venditore dichiarare al Notaio nell’atto di compravendita la regolarità urbanistica dell’immobile, pertanto eventuali inesattezze rientrano nel caso di dichiarazione di falso in atto pubblico, violando quindi il dovere di dire la verità nell’interesse pubblico alla circolazione dei beni (Cassazione 35999/2008).

Tralasciando le responsabilità penali del venditore, l’acquirente che dopo aver comprato casa o qualsiasi altra tipologia di fabbricato dovesse accorgersi di un abuso (non conformità edilizia) potrà richiedere la risoluzione del contratto o la riduzione del prezzo di acquisto, oltre naturalmente a richiedere il risarcimento dei danni (art. 1489 del codice civile).

Come sapere se un immobile è conforme urbanisticamente?

Appare quindi chiara l’importanza di conoscere la conformità urbanistica di un immobile prima della stipula dell’atto di compravendita.

Dati i rischi di natura sia civile che penale in cui si può incorrere, è il caso di affidarsi ad un Dottore Agronomo (o altro professionista competente in materia) che effettuerà i controlli necessari per verificare la regolarità urbanistica della casa da vendere o da comprare o di qualsiasi altra tipologia di fabbricato oggetto di compravendita, accertamenti fra l’altro indispensabili per la corretta valutazione immobiliare.

Lo Studio si occupa ormai da numerosi anni di accertamento della conformità urbanistica sia per le compravendite immobiliari, sia per le valutazioni immobiliari ai fini della erogazioni di mutui da parte degli Istituti di Credito.
Se hai bisogno di un accertamento di conformità chiama ora a questi numeri: 0931 1840694 o al 3385724393, o vai alla pagina dei contatti